Liguria delle Arti, Lo spettacolo della bellezza 2ª edizione dal 13 luglio al 25 agosto 2019

Teatro Ipotesi.Direzione artistica Pino Petruzzelli.Martedì 13 agosto 2019.Ore 21, ingresso libero

DEIVA MARINA (La Spezia).Chiesa di Sant’Antonio Abate e Torre Saracena (Via Antonio Gramsci, Deiva Marina – La Spezia).LUCA BRAVI, storico Università di Firenze racconta il sagrato “risseu” di Mastro Girolamo Queirolo e la mostra di icone russe Giovine Orchestra Genovese LAURA PAPESCHI, arpa esegue Ludwig Spohr, Gabriel Fauré e Carlos Salzedo PINO PETRUZZELLI legge Eugenio Montale, Giovanni Boine, Camillo Sbarbaro, Salvatore Quasimodo

Ci sono quelle parole dialettali intraducibili come “risseu”. Il risseu è una pavimentazione a mosaico tipica della Liguria. Al posto delle preziose tessere di pasta vitrea, i mastri del passato esperti in questa tecnica usavano i ciottoli, le pietre raccolte sui bordi dei torrenti o sulla spiaggia. Materia comune, a portata di chiunque, che poteva diventare opera d’arte. Così è successo sul sagrato della Chiesa di Sant’Antonio Abate (via Antonio Gramsci) di Deiva Marina (La Spezia), dove martedì 13 agosto alle ore 21 si ferma la seconda edizione di “Liguria delle Arti. Lo spettacolo della bellezza”, rassegna ideata da Teatro Ipotesi con la direzione artistica di Pino Petruzzelli.