Genoa International Music Youth Festival.- Primo appuntamento della stagione autunnale

Dopo la ripartenza post lockdown con il concerto di Antonella Ruggiero al Porto Antico, riprende il calendario del Genoa International Music Youth Festival organizzato con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Genova. Per questo primo appuntamento autunnale spazio a giovanissimi musicisti under 16. Nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, cornice storica del festival, si esibiranno al pianoforte Claudia Vento e Monica Zhang mentre Alessandro Trivigno si esibirà con la fisarmonica.


“Credere nel talento dei più giovani è nel nostro DNA” spiega Lorenzo Tazzieri direttore artistico del festival. “Lo facciamo sia con eventi come questo, sempre presenti in ogni nostra stagione, sia attraverso i rapporti di cooperazione culturale che stipuliamo con di versi paesi del mondo. Attualmente abbiamo protocolli d’intesa con Russia, Cina, Cile, Georgia, Uzbekistan, Egitto e Giap-pone che rispecchiano appieno anche il nostro mantra A bridge between Genoa and the world”. “Ma non solo. In collaborazione con il liceo musicale “Sandro Pertini” di Genova, all’interno del
progetto alternanza scuola-lavoro abbiamo portato alcuni studenti genovesi a conoscere teatri e realtà estere”.

Lorenzo Tazzieri direttore artistico del festival.

La situazione sanitaria mondiale, legata alla pandemia del covid-19, ha di fatto obbligato lo slitta-
mento del calendario dalla primavera all’autunno ma in questa veste inedita riprendono le consue-
te attività internazionali dell’Associazione Internazionale delle Culture Unite. E, in questa direzione, gli appuntamenti di questa inedita stagione invernale saranno dedicati al pubblico peruviano che
ancora non può assistere dal vivo agli spettacoli a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla
pandemia del covid-19.

Con la serata dedicata ai “Talenti under 16” si inaugura anche la cooperazione tra il Genoa Inter-
national Music Youth Festival e l’Istituto di Cultura Italiana di Lima che trasmetterà l’evento in di-
retta sui suoi canali social: “Una prima volta assoluta di cui andiamo davvero orgogliosi e ringrazio tutto l’Istituto di Cultura Italiana e il direttore La Posta per la fiducia. Questa nuova intesa dimostra
ancora una volta quanto la cooperazione internazionale sia una nuova e fondamentale modalità
per produrre cultura in chiave imprenditoriale” conclude il Maestro Tazzieri.

Gli artisti:
Claudia Vento, genovese, classe 2004, è stata insignita dell’onorificenza “Talento di Genova nel Mondo” dal sindaco del capoluogo ligure, Marco Bucci, nel 2019. Mette in luce le sue doti musi-
cali sin dall’infanzia e nel corso degli anni si è classificata prima a numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Recentemente ha vinto il primo premo al concorso IMPF di Parigi e al 29° Roma
International Piano Competition. Ha vinto il Primo Premio Assoluto al concorso “Valsesia Musica
International Competition” e al concorso “Pianotalents” in Milano nella sezione musica da camera
per il duo a quattro mani. Nella “Notte dei Talenti” è stata premiata dal Presidente della Regione
Liguria Giovanni Toti e dall’Assessore alla Cultura Ilaria Cavo.

Monica Zhang, milanese, classe 2007. È la più piccola ad esibirsi in questo evento. Inizia a stu-
diare pianoforte all’età di 8 anni ed in pochissimo tempo ottiene una lunga serie di vittorie in im-
portanti concorsi internazionali. Nel 2017 si è esibita al Festival dell’Alto Adige con la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella mentre nell’ottobre 2018 è stata invitata da Andrea Bocelli a partecipare, con la 10a Rapsodia Ungherese di Liszt, al Concerto da lui tenuto per il Fe-
stival della Robotica al Teatro Verdi di Pisa. Nel mese di luglio dello stesso anno ha tenuto il suo primo recital a Lovere. È invitata regolarmente al Teatro Antonio Belloni di Barlassina.

Alessandro Trivigno, genovese, classe 2005. Accosta alla didattica tradizione lo studio della mu-
sica e si avvicina alla fisarmonica all’età di 6 anni. Nel 2008 partecipa al suo primo concorso, Il Premio Internazionale di Fisarmonica “Orlando Campanini” classificandosi al primo posto. Nello stesso anno si esibisce al Teatro degli Impavidi di Sarzana nell’ambito del Festival della Fisarmo-
nica. Ha partecipato a numerosi festival legati alla musica “Varietè”. Attualmente frequenta il Liceo Musicale “Sandro Pertini” di Genova dove studia fisarmonica classica e sassofono”.

Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.